vai alla pagina della galleria

torna all'indice del database

04. il libro illeggibile
nome cognome note voto presenze
Marika Bondí [Frammenti] Non funziona il ritorno all'integrità della figura perché ripete sempre la stessa immagine 5 1
Annarita Gambino [L'atomo] sequenza piuttosto arbitraria e finale incomprensibile 4 1
Giada Malandrino [Splash] figurativo con tuffo, più sequenza di frame che libro illeggibile 4 1
Claudia Mantello [senza titolo] buona sequenza ma il finale lascia un po' interdetti 6 1
Mihai Manzala [senza titolo] recuperato 7 1
Lorenzo Mazzarella [Rosa dei venti] non funzionano le immagini interrotte, meglio considerarle integre e sovrapporle 5 1
Sabrina Nastasi [Il blu nascosto] così nascosto che non se ne capisce ragione e provenienza: più che sorprendere sembra un po' arbitrario 5 1
Francesco Nicosia [Die entstehung der kernfusion] convalidato 6 1
Asia Pagano [Il tempo] giusta la sabbia, sbagliata la clessidra (da evitare la ripetizione della stessa immagine su pagine successive) 5 1
Emanuela Pagliarello [Condivisione] sequenza semplice ma efficace 6 1
Yvonne Palmeri [Il tempo] giusta la sabbia, sbagliata la clessidra (da evitare la ripetizione della stessa immagine su pagine successive) 5 1
Martina Pappalardo [Costruzione di un quadrato impossibile] buona idea ma debole la grafica 6 1
Rebecca Pappalardo [Prodigio, shock, icona] Torre Eiffel costruita per porzioni successive sovrapposte come si era detto di evitare 4 1
Anna Parisi [senza titolo] rosa dei venti funzionante: idea semplice ma sviluppata bene 6 1
Marta Parisi [Il duro lavoro dell'ape operaia] storia priva di colpi di scena ma coerente e ben fatta 6 1
Antonino Piranio
0 0
Alfredo Pricone [La possibilità dell'impossibile] figurativo escheriano: la debolezza della grafica annulla il senso dell'operazione ("l'impossibile") 6 1
Paolo Rametta [Lo scorrere del tempo] Stessi problemi di altre 'clessidre' (vedi Pagano, Palmieri) 5 1
Alessia Rapisarda [Il fiore geometrico] nuovo libro con un'idea molto migliore / buona sequenza ma poco accurata 6 1
Claudia Reale [Il baratro] idea interessante ma poco efficace la sequenza. In generale sbagliate le immagini interrotte (meglio sempre sovrapporle) 5 1
Sofia Riganello [Spicchi di sole] una bella storia, buona la grafica, qualche incertezza nella sequenza 7 1
Marilena Romano [The atom] possibile la sequenza ma un po' approssimativi i disegni. Sbagliato interromperli, maglio sovrapporli 5 1
Salvatore Santoro [il pezzo mancante] consegnato in ritardo 6 1
Caterina Sapienza [Vabbè, allora poi ci si rivede… forse] nuovo libro con una grafica ed una sequenza decisamente più efficaci 6 1
Sofia Scaravilli [Inter nos] molto buona la sequenza di trasparenze ma davvero troppo difficile la storia 7 1
Antonella Schillaci [Gli Accordi Cromatici] incomprensibile ed anche un po' approssimativa nella sequenza 4 1
Maria Giulia Sciacca [Esplosione] Non proprio efficace: segni un po' improvvisati e sequenza poco controllata soprattutto sul finale 5 1
Silvia Sciuto [Geometry dash] non funziona la sequenza per successione di gruppi, avrebbe dovuto procedere per singoli quadrati 5 1
Francesco Sorano [senza titolo] recuperato 5 1
Marta Spatafora [senza titolo] consegnato in ritardo 6 1
Nadia Tanasi [Arcobaleno] funziona l'idea e la sequenza di trasparenze. Migliorabile la grafica 6 1
Federico Tempera [Palazzi nella nebbia] scomposizione figurativa un po' leggera nella grafica (imperdonabili le bavature di china) 6 1
Sara Testa [Non l'avevo considerato] consegnato in ritardo 7 1
Thomas Tripoli [Natura viva] consegnato in ritardo 6 1
Federica Uccellatore [Da cosa nasce cosa] nuovo libro: bell'idea ed efficace nella sequenza / peccato che smarrita la precisione geometrica, si perda nel finale 6 1
Maria Vittoria Viscuso [Eclissi] una buona idea ma la grafica non è pulita e la sequenza un po' approssimativa 6 1