torna all'indice del database

03a. l'oggetto analogico: esercizi di lettura
gruppo nome cognome note valutazione presenze
A Alfredo Pricone osservazioni corrette ma comunicate male (sbagliato l'infinito) 1
Paolo Rametta scopre la faccia mangia omini, ma null'altro 1
Salvatore Santoro oltre il ridisegno e la citazione dell'occhio, solo proiezioni arbitrarie e quindi inutili 1
Francesco Sorano va bene il ridisegno, ma non trova nemmeno il modo di distinguere gli elementi 1
B Rebecca Pappalardo apprezzabile nelle intenzioni, ma i colori sono sbagliati, il catalogo incerto, la struttura incompleta 1
Sofia Riganello funziona male il ridisegno, ma le analisi sono plausibili (meno la riduzione geometrica) 1
Caterina Sapienza molto interessanti le analisi dei contorni / forse sbagliato trattare lo sfondo con la stessa grafica 1
Sofia Scaravilli interessanti i tentativi di individuazione di struttura (fascia superiore), forse arbitrari e fuorvianti i dettagli 1
Maria Giulia Sciacca un buon ridisegno ma non funziona l'individuazione degli elementi 1
Silvia Sciuto tutto giusto e disegnato bene, ma un po' troppo poco anche se un buon inizio 1
C Claudia Mantello possibile il ridisegno e l'individuazione degli elementi quanto sgangherato lo smontaggio 1
Emanuela Pagliarello chiara solo l'analisi del fondo, confusione sui danzatori 1
Marta Parisi giusti gli elementi, ma salta colori e variazioni (della texture 'bottiglie') 1
Antonella Schillaci non male gli schemi volumetrici ma ha dimenticato un pezzo 1
D Marika Bondí certo, ombra e specchio, ma almeno dire che sono due rappresentazioni della stessa cosa? 1
Sabrina Nastasi chiari tutti gli elementi ma piuttosto confusa la catalogazione 1
Asia Pagano un po' confuso ma possibile il catalogo degli elementi e persino la proiezione figurativa / inutili le linee 1
Martina Pappalardo voleva dire che il soggetto (i pali) apparteneva al fondo (giusto), ma non c'è riuscita per niente bene 1
Anna Parisi se cataloga gli elementi, magari stacchi anche quelli sovrapposti / il bersaglio per favore, no. 1
Maria Vittoria Viscuso ottimo il tentativo di individuare categorie di analisi (geometrie, contrasti, direzioni..) ma i risultati sono ancora poco chiari 1
E Antonino Piranio solo ridisegno, del tutto improbabili le costruzioni geometriche e inutili le proiezioni (maschera & core) 1
Alessia Rapisarda inizia con un possibile catalogo ma si perde nella scomposizione spaziale e nella citazione di inesistenti quadrati e triangoli (?) 1
Federico Tempera possibile il catalogo ma imperdonabile ridurlo ad arco, frecce & bersaglio 1
Thomas Tripoli [via mail] possibile ma un po' approssimativo il catalogo, quanto inutili e arbitrari i 'significati' dichiarati (solitudine & tormento) 1
Federica Uccellatore giusto il catalogo (sfondo e tre famiglie di linee), ma gli omini impigliati, ancorché divertenti, NON ci sono 1
F Mihai Manzala ridisegno con colori improbabili e -unica analisi- le parallele tagliate dalle trasversali: ok ma un po' poco 1
Lorenzo Mazzarella interessante il tentativo di catalogazione per sfondi e cerchi, ma è un po' approssimativo e non sembra arrivare lontano 1
Francesco Nicosia confermato da lavoro precedente 1
Marilena Romano in questo caso il ridisegno è già catalogo / privi di senso i tagli e le inversioni di colore del tutto arbitrarie 1
Nadia Tanasi arduo ridisegno a puntini (ma allora di tutto non di un pezzo) ma non riesce ad andare oltre 1
G Annarita Gambino Sbaglia le domande che NON sono "come sarebbe se invece del tavolo ci fosse il muro?" ecc.., ma com'è l'immagine? 1
Giada Malandrino sbagliato il colore di fondo, ma il catalogo per categorie di padri & figli magari non arriva lontano, ma è interessante 1
Yvonne Palmeri non più di un ridisegno, ma forse aveva intuito la funzione del 'libro' 1
Claudia Reale catalogati correttamente tutti i pezzi ma si è dimenticata il blu 1
Marta Spatafora solo ridisegno, nessuna analisi degli elementi 1
Sara Testa ci ha provato, ma l'individuazione un po' arbitraria di contorni non sembra poter configurare davvero gli elementi 1