torna all'indice del database

08b. esercizi di stile: Le Corbusier
vai alle valutazioni precedenti
nome cognome note voto presenze
Giuseppe Ascia nonostante le istruzioni dettagliate replica senza variazioni lo schema originario / distribuzione demenziale con corridoi ciechi, stanze troppo piccole e piene di riseghe / non chiude l'interno dall'esterno (niente vetrate e scala senza copertura) / scala sballata con troppi gradini (+pianerottolo di 40 cm. E spazi inaccessibili accanto alla rampa al piano terra) / axon sbagliata (richiesta 90°) 3 2
Paola Barbagallo possibile il sistema salvo qualche problema di fili (i muri da 10 non sull'asse modulo per evitare riseghe) e di distribuzione (bagno e disimpegno hanno bisogno di larghezze diverse) / problemi più gravi sul piano strutturale con due pilastri dimenticati e l'apertura sul terrazzo che non può funzionare / tutte sbagliate le altezze (diverse tra prospetti e sezioni) che non considerano i solai 5 2
Tatiana Barbagallo lo schema avrebbe potuto funzionare ma manca la minima consapevolezza del disegno e del progetto: la casa è priva di ingresso e di fatto 'all'esterno' su tutti i piani (scala non chiusa a p.t. e in copertura, nessuna chiusura del soggiorno sul terrazzo al 1°piano) / manca la cucina (non basta un numero) / axon escheriana 4 2
Anna Bellia non ha capito: se il modello è Savoye NON può marcare un pezzo di muro perimetrale al 1°livello / non ha capito nemmeno cosa vuol chiudere in copertura / la distribuzione potrebbe funzionare ma il soggiorno è stretto e la 'cucina' non può essere più piccola del bagno / la sezione conferma l'assoluta mancanza di comprensione del disegno 4 2
Maria Biondi non migliorato il garage, ma il sistema in generale funziona / disegni piuttosto approssimativi con muri di spessore incerto (dovrebbero essere da 30 e da 10) / lo studio di almeno un prospetto avrebbe forse evitato le finestre a nastro troppo alte e decisamente sproporzionate (al momento più simili a 'vetrate' che appunto a 'nastri') 5 2
Margherita Bua [manca prima consegna] scala del tutto sballata con pedate da 10 cm./ brutto soggiorno con spazio ritagliato in un angolo dal bagno (MAI) / la divisione della zona notte sull'asse della curva (ortogonale a) NON spostata di poco / [molto migliorato in revisione] corta la rampa ma potrebbe essere una cordonata (deve comunque esser chiusa in copertura) / non funziona l'area studio-notte 4 1
Roberta Cerruto passi il garage troppo lungo e il solarium minuscolo, ma la scala in copertura deve potersi chiudere (pianerottolo e porta) e lo spazio accanto alla scala al piano principale è del tutto inutilizzabile / il 'buco' del terrazzo non può partire prima del pilastro / muri esterni sempre da 30 4 2
Francesco Cipriano
0 0
Giovanni Consoli distribuzione del tutto squilibrata: non riesce a fare a meno di smisurati quanto inutili disimpegni, riserva alla zona giorno lo spazio minore (soggiorno più piccolo del letto) riuscendo ad ottenere 1 (una) stanza da letto e un rapporto di incidenza dello spazio distribuzione-servizi di più del 50% della superficie della casa / oggettivamente inutile la scala esterna 5 2
Giada Crementi del tutto sorda ad ogni osservazione ribadisce l'entrata dal garage, lascia aperta la scala in copertura ed elimina i buoni segni dello schizzo originario / non contenta distrugge anche la distribuzione che avrebbe funzionato bene: la casa è ora costituita da un disimpegno di 40 mq.(!), un soggiorno di 16, due camere da letto di cui una con la porta larga 2,2 m.(!) 4 2
Saverio Cristaldi grave errore di struttura le campate diverse / brutto il pilastro in mezzo alle scale (meglio un muro tra le rampe) e comunque sbagliata sul piano linguistico la sottolineatura dell'assialità centrale pergiunta ribadita col solarium / la distribuzione funziona salvo il minuscolo stanzino 7 che sarebbe stato meglio evitare / i muri al 100 SEMPRE anneriti / axon incompleta con curva sbagliata 4 2
Beatrice Cucuzza molto migliorata rispetto al primo studio sul piano distributivo, sbaglia le 'figure' (piano terra e copertura) che devono essere CONTENUTE DENTRO mentre qui arrivano e sono sezionate dal perimetro dell'edificio / la scala deve essere chiusa in copertura / disegni troppo approssimativi e axon disastrosa 4 2
Yuri Cusumano brutta distribuzione al piano principale col soggiorno piccolo, l'incomprensibile corridoio verso il nulla e le stanze piene di riseghine / sbagliate le vetrate esterno/esterno e tutti gli attacchi con muri (o vetrate) interni che devono arrivare sull'infisso / brutta la curva del minuscolo solarium che va a sbattere con l'apertura del terrazzo / sbagliata anche l'apertura dell'altro terrazzo 4 2
Angela Di Franco apprezzabile ed accurato nei disegni, il progetto non riesce a trovare un assetto distributivo coerente: la buona intuizione della fascia servizi-distribuzione (subito contraddetta dalla 'lavanderia') non riesce né a isolare la zona notte (2 stanze su 3 sul soggiorno) né a generare servizi accettabili (davvero impossibile la 'cucina') / molto migliorabile il rapporto muri/pilastri 7 2
Jordan Donzelli semplice ma chiaro e funzionante / perfezionabili: rapporto stretto pilastri-muro o vetrate (30 cm. interasse -non netto- ma con pilastri da 20); apertura garage (al momento stretta e scoordinata); apertura terrazzo meglio su perimetro che su struttura; inutile ribasso del muro solarium rispetto al vano scala (semmai ribassare tutto) / sul terrazzo NON ci sono infissi 7 2
Giovanna Facchi mai una buona idea complicare invece di semplificare: il risultato è un sistema che non riesce a scrollarsi la simmetria da cui è partito e si incarta per giunta in un corridoio di 15 m. intorno alla scala / non una buona idea nemmeno il parapetto in copertura (in Savoye infatti non c'è) che distrugge le proporzioni dei prospetti (meglio quello senza) 5 2
Giorgia Farruggio [consegnato in ritardo] bello lo scavo a doppia altezza del volume, ma a che serve? (soprattutto, che significa?): il progetto -l'unico con il coraggio di affrontare Garches- interessante ed ha delle buone intuizioni ma in architettura gli spazi SEMPRE servono a qualcosa e/o significano / c' anche una doppia altezza nel soggiorno: Le Corbusier l'avrebbe trattata cos? 5 2
Adele Fichera a parte la scala troppo corta (mancano 4 gradini), funziona male il piano terra con l'ingresso al garage inspiegabilmente stretto e l'improbabile 'palestra' (in realtà un bagnone con disimpegno) / studio buio senza finestre e terrazzo inaccessibile al 1°piano / peggio ancora il secondo con i letti murati, stanze strette e distribuzione larga e inutilmente labirintica 4 2
Mariachiara Fiducia tutto disegnato in modo troppo approssimativo e misurato male / il soggiorno è stretto e sproporzionato soprattutto accanto all'enorme scala (coi gradini tutti diversi) / pilastri dimenticati e comunque non funziona strutturalmente l'apertura del terrazzo / sempre da evitare le mazzette alle porte / sul terrazzo meglio vetrate che porticine 4 2
Irene Forzese [manca prima consegna] brutto piano terra con cunicoli e stanze triangolari inutili / possibile il raddoppio della scala per salire in copertura ma il cerchio è più grande sotto e più piccolo sopra (?) ed è disallineato con l'altra scala (comunque sbagliata e non funzionante) / distribuzione inaccettabile al piano principale / disegni approssimativi e tutti sbagliati / axon di un altro progetto 3 1
Matteo Gagliano sopraffatto dalle curve: dopo tante angosciose ricerche risolve eliminandole tutte / il sistema comunque -liberato dalle angosce- funziona meglio anche strutturalmente / un po' arbitrario ancora solo il piano copertura (unica curva sopravvissuta - il muro del solarium comunque meglio di 30 cm.) / i tramezzi sulle finestre a nastro dovrebbero arrivare SEMPRE sul montante dell'infisso 7 2
Giuseppe Gambino davvero crudele lo 'spazio domestici' murato senza manco una finestra e proprio al contrario la direzione d'ingresso del garage (le auto sono di solito più lunghe che larghe) / a parte qualche problema di modulazione (porta del bagno da 120?) e allineamento, una stanza da letto priva di bagno e la cucina microscopica e buttata a caso, il sistema potrebbe comunque funzionare 6 2
Ausilia Giannone buona idea la doppia altezza del soggiorno ma il pilastro tondo centrale dovrebbe essere assorbito dal muro e il sistema delle aperture si potrebbe coordinare meglio / da risistemare il piano terra con la curva costruita male e l'auto che va a sbattere sull'angolo dello studio / i parapetti BIANCHI (non sono sezionati) e magari da 30 / MAI sezioni sul filo della struttura 6 2